fbpx
enit

Login

Crea un account

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Sei già iscritto?

Login

+39 328 69 91 733 info@ivytour.it

Vie Ferrate Sasso di Castalda – Noleggio attrezzatura

0
PRENOTALO ORA!
Da 15 €
PRENOTALO ORA!
Da 15 €
Prenota
Chiedi informazioni
Nome e cognome*
Indirizzo email*
Richiesta*
Seleziona un pacchetto
  • 09:00-12:0015€ - Casco, imbracatura, longeInizio: 09:00Disponibili: 20 posti
  • 12:00-15:0015€ - Casco, longe, imbracaturaInizio: 12:00Disponibili: 20 posti
  • 15:00-18:0015€ - Casco, longe, imbracaturaInizio: 15:00Disponibili: 20 posti

Procedi

Salva nella lista dei desideri

Per salvare un'offerta nei desideri occorre essere registrati al sito

966


Vuoi ricevere più informazioni o un preventivo personalizzato?

Invia una richiesta utilizzando:

(+39) 329 53 20 026

rocco@ivytour.it

3 ore
Periodo: Su prenotazione
Sasso di Castalda
Sasso di Castalda
Età: 18+
Max persone: 20

Descrizione

Sotto i ponti tibetani del Ponte alla Luna di Sasso di Castalda ci sono due interessanti vie ferrate: Arenazzo e Belvedere.

L’accesso è libero, il kit via ferrata di sicurezza è obbligatorio.
Le vie ferrate si attraversano in autonomia.

Scala delle difficoltà delle Vie Ferrate

  • F= Facile
  • PD= Poco Difficile
  • D= Difficile
  • MD= Molto Difficile

Cosa è incluso

  • Casco
  • Longe (dissipatore + moschettoni)
  • Imbracatura
  • Assistenza turistica e breefing iniziale

Come vestirsi

  • Consigliate le scarpe da trekking

Via Ferrata "Arenazzo"

Difficoltà: PD
Sviluppo: 300 Mt.
Tempo: 1h 30min.
N° 2 Ponti Tibetani Sportivi

La Via Ferrata “Arenazzo”, classificata come Poco Difficile (PD), è un percorso molto suggestivo che si sviluppo lungo il fosso Arenazzo e attraversa il torrente Arenazzo in due punti con due ponti tibetani sportivi. Per l’attacco bisogna andare all’ingresso del Ponte tibetano Arenazzo o Ponte Prova, scendere a destra e seguire le indicazioni lungo il sentiero della legalità. In pochi minuti si raggiunge un incrocio con questi cartelli.

Seguite il cartello blu “Via ferrata Arenazzo”. Subito dopo c’è l’attacco in discesa.

Caratteristiche tecniche dei ponti tibetani sportivi
*La fonte delle informazioni che seguono è il sito ufficiale Ponte Tibetano Sasso di Castalda

1°PONTE TIBETANO SPORTIVO FOSSO ARENAZZO

  • Altitudine partenza 869 mslm
  • Altitudine arrivo 870 mslm
  • Lunghezza campata 15 metri
  • Altezza massima da terra 8 metri
  • Diametro fune portanti 24 mm
  • Camminamento su singola fune diametro 24 mm
  • Tempo di percorrenza stimato 3 minuti

2° PONTE TIBETANO SPORTIVO FOSSO ARENAZZO

  • Altitudine partenza 910 mslm
  • Altitudine arrivo 912 mslm
  • Lunghezza campata 45 metri
  • Altezza massima da terra 20 metri
  • Diametro fune portanti 24 mm
  • Camminamento su singola fune diametro 24 mm
  • Tempo di percorrenza stimato 10 minuti
Video

FERRATA ARENAZZO

Ferrata Arenazzo live con #IvyTour

Pubblicato da Al Parco su domenica 7 maggio 2017
Ferrata Arenazzo

PONTE SPORTIVO

Il vero Ponte Tibetano live con #ivytour

Pubblicato da Al Parco su domenica 7 maggio 2017

Via Ferrata "Belvedere"

Difficoltà: D
Sviluppo: 200 Mt.
Tempo: 1h
Dislivello: 120 Mt.

La via Ferrata “Belvedere” è più corta ma affronta un dislivello di 100 metri circa. Presenta pareti rocciose verticali attrezzate e si conclude passando sotto la sky-walk dell’arrivo del Ponte alla Luna. E’ classificata come Difficile (D)

Per raggiungerla seguire i cartelli di colore giallo

Disposizioni obbligatorie

  • AGGANCIARE SEMPRE i moschettoni delle vostre longes al cavo.
  • AVERE SEMPRE almeno una longes agganciata al cavo.
  • Restare distanziati nei tratti ripidi, non essere più di due persone sul cavo tra due ancoraggi.
  • Non abbandonare l’itinerario attrezzato, seguire i sentieri di  collegamento e di discesa rispetto il senso di marcia.
  • Non percorrere la ferrata in condizioni climatiche sfavorevoli (pioggia, neve, ghiaccio, situazioni temporalesche, ecc.).
  • In nessun punto del percorso i due moschettoni checollegano l’alpinista al cavo devono essere sganciaticontemporaneamente dal suddetto cavo.
  • Fare attenzione a non staccare porzioni di roccia instabili e se necessario fare attenzione che non ci siano persone nel tratto sottostante.
  • I minori di 12 anni devono essere legati in cordata e accompagnati da un adulto responsabile.