fbpx
it

Login

Crea un account

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Sei già iscritto?

Login

+39 328 69 91 733 info@ivytour.it

Weekend sport e avventura in Basilicata

0
Costo
Da 300 €247 €
Costo
Da 300 €247 €
* Compila tutti i campi richiesti per continuare

Procedi

Salva nella lista dei desideri

Per salvare un'offerta nei desideri occorre essere registrati al sito

1358


Vuoi ricevere più informazioni o un preventivo personalizzato?

Invia una richiesta utilizzando:

(+39) 329 53 20 026

rocco@ivytour.it

Se sei arrivato su questa pagina sei un po’ come noi.

Hai l’esigenza di abbandonare i circuiti battuti dal turismo di massa e di scegliere mete sconosciute e inesplorate.

La Basilicata ancora offre questa opportunità. Il pacchetto che abbiamo creato in collaborazione con professionisti del posto (Cooperativa Castrum2019), è un’offerta completa che abbiamo testato in prima persona. Siamo a Castelsaraceno, il paese dei due parchi tra il Parco Nazionale del Pollino e il Parco Nazionale Appennino Lucano, un piccolo centro abitato da poco più di mille persone immerso nel verde della Basilicata selvaggia. In tre giorni saremo in grado di vedere il meglio che offre questo piccolo angolo di paradiso: andremo in cima al Monte Alpi (1908 metri) il posto più a Nord del Parco del Pollino dove sono presenti i pini loricati; andremo in cima al Monte Raparo (1764), una montagna enorme con altopiani silenziosi e nudi; pedaleremo per 30 chilolemetri su mountain bike elettrica costeggiando il letto del fiume Racanello. Il resto del tempo lo trascorreremo visitando il museo della pastoria e il centro storico. Leggete il programma e prenotate subito!

Offerta Weekend a Castelsaraceno (in Basilicata)

PROGRAMMA

Weekend sport e avventura in Basilicata

Giorno 1

Ore 09:30 – Appuntamento in piazza a Castelsaraceno

Ore 10:00 – Escursione “Bosco Favino – Monte Alpi” (Vedi Dettagli)

Ore 14:00 – FoodExperience – Pranzo tipico nel Bosco Favino al rientro dall’escursione

Ore 17:00 – Rientro in Paese

Ore 19:00 – Aperitivo di benvenuto

Ore 20:30 – Cena in ristorante tipico locale

Pernottamento in camera doppia

 

 

Giorno 2 

Ore 09:00 – Colazione

Ore 10:00 – Escursione in E-Bike, Serra del Titolo (vedi dettagli)

Ore 13:00 – Pranzo a sacco

Ore 17:00 – Visita guidata al centro storico

Ore 18:30 – Visita guidata al Museo della Pastorizia 

Ore 20:30 – Cena presso ristorante tipico locale

Pernottamento in camera doppia

 

 

Giorno 3

Ore 08:00 – Colazione

Ore 09:00 – Escursione Monte Raparo – Cugno di Mezzo – Vallelunga (Vedi dettagli)

Ore 13:00 – Pranzo a sacco

Ore 18:00 – Rientro in paese

Partenza

 

DETTAGLI ESCURSIONI

Caratteristiche, difficoltà e descrizione

ESCURSIONE BOSCO FAVINO-MONTE ALPI

LOCALITÀ DI PARTENZA: Bosco Favino
LOCALITÀ DI ARRIVO: Cima Monte Alpi
LUNGHEZZA: 7,2 km
DIFFICOLTÀ: EE – Escursione Difficile
TEMPO DI PERCORRENZA: 4 ore e 30 minuti

DESCRIZIONE: Il sentiero inizia dal Rifugio Favino, da qui si segue una strada sterrata che attraversa un’area di rimboschimenti ad Abete bianco e rosso insieme al Pino nero ed alla pianta profumata la Douglasia. Pian piano il rimboschimento lascia il passo ad una faggeta. Per i primi 1,6 km il percorso si svolge su una strada ben battuta ed evidente. Quando, girando a sinistra, si lascia il sentiero principale, si raggiunge un sentiero più stretto che porta ad un ponticello in legno su un piccolo torrente montano. Dopo 2,3 km di cammino si arriva al parcheggio del Rifugio Favino e, superata la sbarra, nella sua area attrezzata con tavoli e barbecue inizia la vera è propria salita verso il Monte Alpi. Il primo tratto si snoda nella faggeta su un percorso ampio e poco ripido, su pista sempre ben evidente ma a circa 3,8 km dalla partenza, superata una sorgente, si trova una pista stretta e non sempre evidente e che può mettere in difficoltà un’escursionista non esperto.
Lungo il cammino si incontrano vecchi faggi marcescenti dall’aspetto maestoso. Al chilometro 4,7 si esce dalla faggeta e dopo pochi metri ci si ritrova sul nudo calcare da dove, fin sulla cima del Monte Alpi, il percorso è tutto sul culmine della cresta. Il sentiero è accidentato e poco visibile tra pietre e rocce calcaree che costringono a prestare la massima attenzione per evitare di inciampare. La prima cima che si incontra al chilometro 6 è quella del Monte Santa Croce, vetta più bassa posta a 1895 m. Da qui è possibile osservare ad ovest la costa tirrenica e le maggiori vette del Cilento, a nord l’alta Val d’Agri e a sud il massiccio del Pollino. Dalla cima del Monte Santa Croce si scende in una valletta che probabilmente durante l’ultima glaciazione ospitava un piccolo ghiacciaio o un nevaio, poi la salita riprende e, al termine del sentiero, si giunge sulla Cima del Monte Alpi posta a 1908 m da cui è possibile godere di un panorama a 360° e della rara aquila e qualche coppia di corvo imperiale.

ESCURSIONE IN E-BIKE – SERRA DEL TITOLO

LOCALITÀ DI PARTENZA:Piazza Paino della Corte
LOCALITÀ DI ARRIVO: Piazza Piano della Corte
LUNGHEZZA: 30 km
DIFFICOLTÀ: MEDIA
EMPO DI PERCORRENZA: 3,0 h

DESCRIZIONE: Partendo dalla piazza centrale, si percorre un primo tratto asfaltato di circa 5 km lungo il centro abitato di Castelsaraceno e sulla fondovalle del Racanello, fino a giungere all’imbocco della strada sterrata che conduce alla Serra del Titolo. Qui si svolge la maggior parte del tragitto, tra sentieri sterrati a tratti tecnici e impegnativi, immersi nel verde incontaminato di una foresta di cerro ed in un percorso ad anello che conduce nuovamente sulla fondovalle del Racanello, da ripercorrere per raggiungere nuovamente il centro abitato di Castelsaraceno.

ESCURSIONE MONTE RAPARO - CUGNO DI MEZZO - VALLE LUNGA

LOCALITÀ DI PARTENZA: Sorgente Verro Croce
LOCALITÀ DI ARRIVO: Strada Prov. SP 36
LUNGHEZZA: 13,5 km
DIFFICOLTÀ: E – Escursione Lunga
TEMPO DI PERCORRENZA: 7 h

DESCRIZIONE: Partendo da una gelida fonte ai piedi del “Verro Croce”, cima secondaria del Monte Raparo, si imbocca l’ampia sterrata in leggera salita. Non appena il tracciato si fa quasi pianeggiante, si apre la vista sul vasto altopiano che domina la zona. Andando verso Ovest/Nord-Ovest, in una profonda vallata tra le cime del massiccio che prende il nome di “Cugno di mezzo”, si ha l’impressione di essere incastonati nel bel mezzo delle cime più alte del Raparo. Ad un certo punto la valle si dirama e si procede verso destra, dove la sterrata lascia il posto a un comodo sentiero che si snoda dentro una rigogliosa faggeta. Qui si prosegue costeggiando i margini di un torrente che ha inciso profondamente le pendici calcaree della montagna. La salita, lunga un chilometro e mezzo e poco impegnativa, va comunque affrontata con calma, ascoltando il silenzio di questa valle dove spesso non si sente neppure soffiare il vento. Al termine della faggeta, quando gli alberi si diradano, il sentiero si perde tra i sassi e bisogna seguire le tracce del calpestio delle podoliche e dei cavalli. Seguendo il canale si giunge fino ai pascoli sommitali e da qui, dopo una pausa ristoratrice presso una piccola fonte, si prosegue verso la cima del Monte Raparo. Continuando a scendere lungo la sterrata sino ad un bivio, tenendo la destra, si entra in una vasta faggeta intervallata solo occasionalmente da ampie radure panoramiche come quella di Croce di Raparo, dove il percorso diviene asfaltato per un breve tratto. Dopo 600 metri circa, si lascia la strada per seguire una stradina sterrata al di là di una recinzione. La sterrata, che poi diviene sentiero, è in disuso e presenta qualche difficoltà di orientamento. Rapidamente si giunge ad un’ampia vallata ai piedi della cima “La Bannera”. Si percorre, quindi, l’assolata e suggestiva “Valle Lunga”; dopo 2 chilometri si incontra la frescura di una querceta dove un’ampia sterrata conduce al punto di arrivo del trek lungo la strada provinciale SP36.
Nota: Per chiudere il percorso ad anello percorrere in direzione Castelsaraceno la poco utilizzata SP36 e poi la stradina secondaria che porta alla fonte “Pisciolo” punto di partenza.

Offerta non adatta a famiglie con bambini

Prezzo valido fino al 30 Giugno 2019. 
Prenotazioni per tutti i giorni di Luglio e Agosto, i weekend di settembre, ottobre e il primo weekend di Novembre

300,00€

247,00€

La quota comprende

Cosa è incluso

  • 2 pernottamento con prima colazione
  • 2 escursioni guidate in montagna
  • escursione guidata in MTB elettrica compreso il noleggio
  • Visite guidate: al museo della pastorizia e centro storico di Castelsaraceno
  • 2 cene in ristorante tipico
  • 2 pranzi a sacco
  • 1 food experience, pranzo nel bosco Favino
  • Assistenza turistica e diritti di agenzia

AVVERTENZE SULLA PRENOTAZIONE

La prenotazione è confermata al raggiungimento minimo di 5 partecipanti.
Se siete meno di 5 persone inviate una mail a rocco@ivytour.it per aggregarvi ad altri gruppi o per un’offerta personalizzata.

CHIEDI INFORMAZIONI

  • Indica la data in cui preferisci svolgere l'attività
  • Inserisci un numero maggiore o uguale a 1.
    Ai sensi della L. 6751-96 (tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali) e art. 13 DL. n.196, 30/06/03
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

COME PRENOTARE

  1. Nel riquadro di prenotazione scegli: > la data che preferisci > il numero di adulti e di bambini (il sistema calcolerà in automatico il totale in base alle tariffe dell'offerta) Sei al PC? Trovi il riquadro in alto sulla destra ➡➡➡➡ Sei al telefono? Clicca qui o cercalo in fondo alla pagina ⬇⬇⬇⬇⬇
  2. Clicca su "Procedi alla prenotazione"
  3. Inserisci tutte le informazioni richieste. (se i tuoi dati personali sono gli stessi a cui intestare la fattura, puoi spuntare la casella sotto il titolo "Dati fatturazione", il sistema li copierà in automatico) Qui puoi leggere la politica di trattamento dei dati
  4. Clicca su "Continua" A questo punto potrai scegliere di personalizzare la tua offerta con altri servizi o attività. Il sistema ricalcolerà il totale in base alla tua scelta
  5. Se hai deciso di completare la prenotazione, scegli il metodo di pagamento che preferisci:
 
Paypal paga con carta di credito o ricaricabile tramite il circuito sicuro di Payal. Puoi scegliere paypal anche se non hai un account paypal, nella schermata di paypal basterà scegliere di continuare senza conto payal
 
Carta di credito effettua il pagamento con carta di credito o ricaricabile direttamente sul nostro sito
 
Bonifico Bancario Segui le istruzioni, ricorda di registrarti al sito e inviarci la contabile del bonifico una volta effettuato il pagamento. La prenotazione sarà confermata quando riceveremo l'accredito sul conto.